Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies. Continua »
( Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui )

Locazione

Como città

zona Villa Olmo

1.000,00 €

  • superficie: 50 mq.
  • bagni: 1
  • altre stanze: zona giorno/notte
  • giardino: condominiale
  • riscaldamento: centralizzato
  • autorimessa: 1 posto auto in autorimessa comune
  • anno di costruzione:
  • classe energetica: 85,40 kwh/mqa (C)

A pochi passi dal lago, in contesto residenziale risalente al 1830 recentemente ristrutturato a nuovo, valorizzato da ampio giardino condominiale e prestigioso cortile d’accesso, proponiamo meraviglioso piccolo appartamento parzialmente arredato.

L’unità, molto luminosa, si compone di zona giorno con cucina a vista, zona notte con divano letto matrimoniale, ampio bagno con doccia e vasca.

Riscaldamento a pavimento, con caldaia centralizzata.

L'unita' viene proposta in locazione parzialmente arredata. Possibilita' ulteriori arredi.

Spese condominiali di circa euro 2.000/anno comprensive di riscaldamento, acqua calda e fredda e spese parti comuni.

La proposta comprende un posto auto in autorimessa condominiale.

La proprietà è situata in una posizione comodissima con il centro cittadino, con tutti i principali servizi, con la viabilità, con il confine svizzero.

 

Como Centro

Como è la città che da il nome a tutto il lago di cui occupa l'estremo lembo sudoccidentale. Ne è infatti il centro più importante per arte, trasporti , economia. Dista a meno di un'ora da Milano ed è ben collegata con quest'ultima sia con i treni che con l'autostrada.

La storia ci racconta che questa zona prima di essere conquistata dai Romani nel 196 a.c. era abitata dai Galli. Il centro abitato, fu trasferito e ripopolato in riva al lago, gradualmente si ampliò e fu cinto di mura e arricchito di templi, fori e ville. Caduto l'Impero Romano, Como subì le invasioni barbariche, conobbe il regime feudale e il successivo rigoglio della vita comunale.