E' un edificio che risalirebbe ai primi decenni dell'Ottocento.
Il suo nome deriverebbe dal fatto che è stata costruita vicino alla ben più celebre "Pliniana" e niente altro.

Villa Plinianina, piuttosto, ricorda, con uno sforzo di buona volontà, un palazzetto veneziano situato sul Lario, anzichè sul Canal Grande.

Nel 1860 questa singolare costruzione apparteneva al signor Enrico Corti. Da parecchi anni è un'elegante residenza condominiale.