Il terreno su cui sorge la "Roccabruna" un tempo faceva parte di Villa Pasta.

La cantante vi possedeva una proprietà detta la "Roda".

Nel 1904 questa venne abbattuta e sulle sue rovine sorse l'attuale "Roccabruna".

Villa sfarzosa, ricca di marmi e statue, fu per molti anni possesso dei signori Wild, importanti cotonieri, prima con Emilio, appassionato di caccia grossa, poi col figlio René. Attualmente è nelle mani di una società immobiliare.